Chi Siamo



Due ragazzi di Bologna, Luis e Andrea, pronti a presentarci, sei entrato qui per questo no?

Ci conosciamo da 20 anni, da piccoli giocavamo insieme a calcio, e, dopo due percorsi abbastanza diversi, verso la fine del 2019 abbiamo iniziato a lavorare insieme per creare Limitlex.

Ma prima facciamo qualche passo indietro…
Questa storia parla di un creativo e di un cinico.

Luis, il creativo, ha un passato nel settore dell’abbigliamento: dopo un anno di università a Rimini, nel 2015 ha deciso di creare il suo primo brand di maglieria. Facendo tutto da solo, dopo due anni non è riuscito ad ampliare la produzione, per poi abbandonare la sua prima esperienza nel settore.
Dopo poco, ha conosciuto Alessandro Pautasso tramite instagram (ormai ci si conosce più sui social che dal vivo) e, vedendo le bellissime illustrazioni, nella sua testa iniziò a forgiarsi la volontà di creare qualcosa, qualcosa di unico.

Parallelamente alle esperienze lavorative di Luis, abbiamo la storia di Andrea.

Andrea, il cinico, ha ottenuto prima una triennale in Management & Marketing a Bologna, poi la laurea magistrale (Marketing e Mercati globali), a metà tra Milano e Buenos Aires, concludendo il percorso di studi.
Tornato a Bologna a fine 2019, si è messo ad aiutare l’attività di famiglia, gestendo il marketing e la presenza online di un negozio di abbigliamento del padre.

Proprio in quel periodo, Luis stava iniziando a progettare quella che sarebbe stata l’idea di base per la creazione di questo nuovo brand.
Così, passando qualche sera insieme, il creativo presenta l’idea al cinico, e il 29 Dicembre decidono di partire per Torino.

Luis: “per vedere se è fattibile iniziare, dobbiamo andare a Torino per incontrare l’illustratore”
Andrea: “ok, partiamo”

Come sai, un’idea, quando nasce, è qualcosa di veramente piccolo, di non definito, di embrionale. Così, durante tutto il 2020 l’abbiamo modificata un’infinità di volte.

Il primo passo è stato decidere i valori che avrebbero costituito le fondamenta della nuova azienda: sostenibilità, trasparenza e qualità del prodotto. 
Volevamo un prodotto esteticamente bello e allo stesso tempo sostenibile.

Non volevamo fare la classica t-shirt di bassa qualità, non volevamo seguire il consumismo generale che vige in Italia, volevamo creare qualcosa di diverso.

Progettando il primo prodotto, dopo qualche mese siamo riusciti a trovare una serie di materiali che si adattavano perfettamente ai nostri valori: cotone biologico (certificato), etichette biodegradabili, stampa ad inchiostri naturali al 100% e packaging di carta certificata FSC.

Nella nostra testa poi frullava questa domanda:
“Perché tutte le confezioni e le scatole vengono buttate? 
Così è nata l’idea di realizzare un packaging che diventasse un quadro, da appendere dove più si desidera, raffigurante lo stesso personaggio della grafica sulla t-shirt.

Ok, tutto pronto, quando usciamo?

Bella domanda…
Dovevamo uscire con il primo prodotto a Settembre 2020… ma poi?
Covid e i relativi mille problemi da affrontare. Così decidiamo di spostare l’uscita a Gennaio 2021. Si parte.

Dalla fine di queste righe, inizia la storia di Limitlex.

Seguici su @limitlex.official e scopri tutto su di noi.